Lorenzo Careggio

Lorenzo Careggio

Lorenzo Careggio

today
1630490150
today_date
2021-09-01
today_hour
11
tomorrow
2021-09-02
nextsunday
2021-09-05
nextmonday
2021-09-06
nexttuesday
2021-09-07


date_min
2021-09-01
date_max
2021-09-05

LO CHEF

Lorenzo Careggio nasce anagraficamente nel 1983 a Casablanca e professionalmente nel 2015 all'Accademia Niko Romito, la sua grande occasione per compiere un salto di qualità.

I primi passi, simbolici e letterali, li fa nella cucina della nonna dove diverse tradizioni si incrociano e si fondono. Piatti piemontesi, marocchini e francesi preparano il suo palato all'avvenire da chef. La voglia di sperimentare con ingredienti a prima vista distanti tra loro e il desiderio di creare un ponte tra le culture gastronomiche sono infatti un retaggio della sua infanzia.

La cucina rimane il suo primo amore, anche quando finito il liceo decide di iscriversi a Ingegneria. Fisica e analisi non gli fanno battere il cuore quanto l'affumicatura e il flambage e per questo motivo interrompe gli studi a 28 anni per frequentare l'Associazione Cuochi di Torino e fare esperienze in varie cucine della città. Qui impara a gestire la pressione e la fatica di lavorare all'interno di una brigata sempre con il sorriso sulle labbra perché, dopotutto, sta finalmente realizzando il suo sogno.

Chef Lorenzo Careggio

Sogno che si avvera nel momento in cui varca per la prima volta le porte dell' accademia di Niko Romito, tre stelle Michelin. Grazie al suo maestro gli si aprono nuovi orizzonti culinari che ha la possibilità di esplorare tra Roma, Milano e Castel di Sangro, nei ristoranti dello chef abruzzese.

Tornato a Torino, città dove è cresciuto, entra a far parte della brigata di Fabrizio Tesse e Marco Miglioli al ristorante Carignano. Per un anno e mezzo affina la sua tecnica vicino ai due chef stellati e approfondisce la conoscenza della cucina francese.

Nel 2018, però, la svolta: seduto a un tavolo con due suoi amici d'infanzia, Marco Pandoli e Alberto Fele, decide che è giunta l'ora di prendere in mano una cucina. Un salto nel buio destinato a portargli grandi soddisfazioni: nasce infatti Eragoffi, ristorante sorto dalle ceneri di un locale storico della città che in un anno riceve importanti riconoscimenti nelle guide di settore (Gambero Rosso, Espresso, Identità Golose, Golosario e, successivamente, Guida Michelin).

Mentre dalla cucina di Eragoffi continua a creare nuovi piatti legati alla sua filosofia di “semplici sapori genuini” e ottenere consensi dalla stampa e dagli ospiti del ristorante, inaugura nell'estate del 2019 CasaGoffi. Il locale sulle rive del Po è stato ricavato nello spazio del cortile e della tettoia proprio di Eragoffi e qui vengono serviti aperitivi, cene informali e brunch sempre sotto la supervisione dello chef. Un ulteriore tassello nella carriera di Lorenzo Careggio che dimostra un animo poliedrico come la sua cucina.

Chef Lorenzo Careggio Eragoffi