Gazzetta del Gusto: “Metti tre amici a cena ed è…Eragoffi!”

Un incipit che ricorda l’inizio di una favola, e che al contempo racconta da dove partiamo. “C’era una volta a Torino il Goffi, celeberrima osteria sul Po. Di quelle dove trovavi la frittatina alle erbe e il bollito misto e dove nella bella stagione mangiavi all’aperto, in mezzo ai lauri fioriti”.

Ma quella che viene raccontata, lo dice la stessa Silvia Fissore, è un’altra storia.

“Braccio, mente e cuore di questo nuovo ristorante gourmet sono tre giovani torinesi, che hanno rilanciato una storica trattoria puntando su una cucina semplice nei contenuti ma di altissimo livello per qualità ed esecuzione.”.

Per approfondire il discorso affrontato su La Gazzetta del gusto, vi invitiamo a leggere questo link.